Provincia di Treviso: ti resta nel cuore

Distante solo pochi chilometri da Venezia, la provincia di Treviso, conosciuta anche come Marca Trevigiana, si estende per lo più in una vasta pianura tra i lidi adriatici e le Dolomiti , una straordinaria combinazione di paesaggi, arte, storia, bellezze naturali, ospitalità e buona tavola, capace di far innamorare il viaggiatore e di restare nel cuore di chi ne percorre gli incomparabili scenari che poche decine di chilometri collegano la dorsale delle Prealpi con la laguna veneziana.

Paesaggi che cambiano continuamente, passando dall’armonia della pianura ai rilievi delle Prealpi Trevigiane, dalle morbide colline del Prosecco ai boschi del Montello e del Cansiglio, lungo i corsi di fiumi come il Piave, il Sile ed il Livenza, attraverso cittadelle cinte di mura, paesi e borghi con le tipiche case in pietra, imponenti castelli e ville Venete: aspetti che rendono il territorio della Marca “Gioiosa et Amorosa” un mosaico tutto da scoprire.

L’elenco delle eccellenze artistiche e paesaggistiche da visitare sarebbe infinito: Treviso,Valdobbiadene, Conegliano, luogo natale del Cima, Oderzo, Vittorio Veneto, Asolo e tante altre bellezze ancora, tra cui il nostro piccolo Comune di Ormelle.

Un fascino nato da un passato molto antico, che ha lasciato in eredità un patrimonio artistico e culturale ricchissimo, dai Paleoveneti fino ai giorni nostri, passando per la storia centenaria e gloriosa della Repubblica Serenissima e che si può scoprire nei tanti musei, nelle chiese, nelle ville, nei palazzi e nei borghi dal cuore antico che costellano l’intero territorio.

Il nostro territorio – con la cima del Grappa, il Montello e le rive del Piave – ha fatto poi da scenario alle eroiche e sanguinose vicende della Grande Guerra, il tragico conflitto conclusosi con la battaglia finale di Vittorio Veneto, proprio novant’ anni or sono, nel 1918.

Una nota a parte meritano le eccellenze enogastronomiche del territorio. Non è possibile infatti non citare, quando si parla della Marca Trevigiana, il celebre Prosecco, o il pregiato Radicchio Rosso di Treviso e quello di Castelfranco. Sono inoltre da gustare anche i corposi vini rossi del Piave, su tutti l’autoctono Raboso del Piave, gli aromatici bianchi tra cui il Manzoni Bianco 6.0.13e quelli prodotti nella zona dei Colli Asolani e del Montello, per poi assaggiare altre delizie come i formaggi, dalla cremosa Casatella al “formajo imbriago”, oppure gli asparagi bianchi di Cimadolmo, gli insaccati, le ciliegie, i marroni, i funghi e i dolci come il goloso Tiramisù.

“Provincia di Treviso: se la vedi ti innamori”
Provincia di Treviso