vino raboso tralcetto

Raboso

Il Raboso è un vitigno autoctono a bacca rossa di origine antichissima tipico del Veneto Orientale dov’è coltivato sin dal Seicento e che trae il suo nome dall’aggettivo “rabiosa”, un tempo usato per definire quest’uva dal carattere forte e dal gusto leggermente asprigno e dalla vendemmia piuttosto tardiva verso la fine di Ottobre.

Capostipite dell’intera gamma de Il tralcetto, il nostro Raboso Doc Piave “Il tralcetto”, è portavoce del nostro legame con il territorio in cui da sempre la nostra azienda è ubicata, lungo le sponde del Fiume Piave ed ai confini con il Friuli Venezia Giulia ed al palato e alla vista rivela quel suo lungo invecchiamento in botti di rovere che gli conferiscono un colore rosso rubino carico con riflessi granati cui si accompagna un gusto asciutto e di notevole consistenza.

SCARICA PDF

Classificazione: D.O.C. Piave
Terreno: Medio impasto, ghiaioso e argilloso
Vigneto: Navolè, Fontanelle
Uve: Raboso 100%
Sistema di allevamento: Sylvoz e cordone speronato
Densità dei ceppi : 4.500 ha
Resa per ettaro: 85 q
Epoca di vendemmia: Ultima decade di ottobre
Vinificazione: Classica vinificazione in rosso con presa di colore per la durata di 20 giorni. Temperatura massima di 24°C.
Affinamento: Botte di rovere 30 mesi, vasca 6 mesi e bottiglia 6 mesi.
Colore: Rosso rubino carico con riflessi leggermente granati
Aroma: Intenso, vinoso, elegante, con note di marasca e frutti di bosco
Gusto: Asciutto, di notevole consistenza, buone le note fruttate fuse con spezie e vaniglia. Il finale è caldo ed elegante.
Consigliato con : Arrosti di carni rosse, selvaggina, pollame, anatra all’arancia, brasato al raboso, formaggi a pasta dura.
Come servirlo: In calici carrè, ad una temperatura di 18°C. Stappare qualche minuto prima.
Categorie: , ,