vini d'italia gambero 2009

Questa storica azienda del comprensorio del Piave è condotta oggi con entusiasmo e dinamicità da dai figli del fondatore, Domenico, Gloria e Graziella Cescon, impegnati a realizzare un percorso che possa contibuire a fare crescere il livello dei loro vini, ma soprattutto a dotarli di un’identità più definita. Proprio in questa direzione va anche la scelta di ampliare l’azienda con l’acquisto di nuovi vigneti.

L’Amaranto 72, blend di cabernet sauvignon, merlot, cabernet franc e marzemino vinificati separatamente, esprime piacevoli sensazioni di frutta matura contrapposra a eleganti sfumature floreali e una una dinamica gustativa tesa ed agile. Ottimo il Raboso “La Cesura”, interpretazione moderna di un vino antico, che mette in eveidenza un frutto maturo ed una bocca potente densa e strutturata. Anche il Cabernet Riserva “La Cesura” è un vino ricco e ampio, ma offre al palato la nobiltà del vitigno senza eccedere nella struttura. Di buon corpo, giocato su note di frutta esotica e perfettamente riuscito lo Chardonnay “La Cesura”.

Piave Cabernet “La Cesura” Riserva 2004 – 2 bicchieri
Piave Merlot “La Cesura” Riserva 2005 – 2 bicchieri
Piave Raboso Riserva 2003 “La Cesura” – 2 bicchieri
Amaranto 72 Riserva 2005 – 2 bicchieri
Manzoni Bianco “La Cesura” 2006 – 1 bicchiere
Prosecco di Valdobbiadene Extra Dry 2006 – 1 bicchiere
Piave Pinot Grigio “La Cesura” 2006 – 1 bicchiere
Muller Thurgau “La Cesura” 2006 – 1 bicchiere
Prosecco di Valdobbiadene Extra Dry 2006 – 1 bicchiere
Italo 06 2005 – 1 bicchiere